home
 
 | 

L’Italia per la prevenzione del cancro in Palestina

Ramallah, 9 Maggio 2018 – Con un pacchetto di iniziative in corso su canale bilaterale e multilaterale per un ammontare di oltre 34 milioni di euro, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo in Palestina sostiene il sistema sanitario palestinese nella battaglia alle malattie croniche non-trasmissibili, al rafforzamento della rete ospedaliera, al raggiungimento della copertura sanitaria universale.
 
Organizzata dal Ministero per la Salute Palestinese, una conferenza sulla prevenzione e la battaglia al cancro è stata occasione per rinnovare la partnership italo-palestinese di supporto e scambio, alla presenza del Ministro Palestinese Dr. Jawad Awwad, del Console Generale d’Italia a Gerusalemme Fabio Sokolowicz, della Direttrice di AICS Gerusalemme Cristina Natoli.
 
Presenti alla Conferenza anche rappresentanti delle Agenzie UN impegnato nel settore sanitario in Palestina come World Health Organization, UNFPA e UNRWA.