home
 
 | 

WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development

Valore: 
400.000,00 Euro
Data di avvio: 
2012
Durata: 
12 mesi
Stato: 
Ongoing
Sector: 
Gender
Partner: 
  • Ministero degli Affari delle Donne (MoWA);
  • 11 Governatorati della Cisgiordania.
Ente Realizzatore: 
DGCS
Canale: 
Bilateral
Luogo: 
11 Governatorati della Cisgiordania
Obiettivi: 

Rafforzamento dei centri di empowerment delle donne (Tawasol) costituiti negli 11 Governatorati della Cisgiordania, finalizzato all’empowerment economico delle donne e alla lotta alla violenza di genere.
 
L’iniziativa Welod 2 ha lo scopo di sostenere il Ministero degli Affari delle Donne palestinese e gli 11 governatorati della Cisgiordania nel rafforzamento istituzionale degli 11 centri di empowerment delle donne (Tawasol), costituiti nel corso della prima fase del progetto Welod. L’iniziativa intende promuovere l’empowerment socio-economico delle donne palestinesi e il miglioramento dei servizi in loro favore, concentrandosi in particolare sui servizi di orientamento al lavoro e di lotta alla violenza.
 
Il Ministero degli Affari delle Donne e gli 11 Governatorati della Cisgiordania sono le controparti istituzionali che beneficiano delle attività di institution building, mentre le oltre 200 organizzazioni femminili e consigli locali parte dei Tawasol beneficiano delle attività di miglioramento dei servizi e di networking con le istituzioni.

Risultati Attesi: 
  • Consolidamento istituzionale degli 11 centri Tawasol attraverso la definizione delle loro procedure di funzionamento, finalizzate allo sviluppo delle strutture, delle risorse umane e delle competenze, in un’ottica di promozione dei diritti umani delle donne, di rafforzamento istituzionale e di ownership

- Gruppi di studio per la definizione delle procedure dei Tawasol;
- Formazione specifica per le coordinatrici dei centri Tawasol in gender budget, gender audit, gender accountability;
- Realizzazione di attività mirate all’applicazione delle procedure degli 11 Tawasol.
- Documentazione della memoria storica femminile palestinese nel Tawasol di Gerusalemme 

  • Rafforzamento delle competenze dei centri Tawasol i dei loro strumenti strumenti per favorire lo Economic Development e sociale delle donne

- Creazione di servizi di orientamento al lavoro (sportello lavoro in 11 centri Tawasol) e formazione di operatrici;
- Organizzazione di seminari locali di sensibilizzazione e informazione sul programma di formazione e sui servizi di orientamento al lavoro negli 11 Tawasol. 

  • Realizzazione di attività di networking e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui diritti delle donne mirate a contrastare la violenza di genere e a favorire la reintegrazione delle donne vittime di violenza nella società

- Creazione di 3 sportelli di orientamento ai servizi antiviolenza nei 3 Tawasol di Hebron, Gerico e Qalqilya;
- Formazione di operatrici degli sportelli orientamento ai servizi antiviolenza;
- Organizzazione di gruppi di lavoro per definire le procedure dei centri Tawasol per la reintegrazione delle donne vittime di violenza nella società;
- Informazione e sensibilizzazione sulla lotta alla violenza contro le donne.

Beneficiari: 

Beneficiari Diretti

  • Lo staff del MoWA, in particolare le/i dirigenti responsabili dei seguenti dipartimenti che collaborano con i Tawasol:

- Dipartimento pianificazione e politiche
- Dipartimento programmi e progetti
- Dipartimento formazione
- Dipartimento comunicazione

  • Le donne che usufruiscono degli 11 Tawasol(circa 200 rappresentanti di altrettante organizzazioni e circa 30 rappresentanti delle istituzioni locali) relativamente a tutti i servizi da essi offerti, inclusi i servizi di orientamento al lavoro e di lotta alla violenza contro le donne;
  • Le 11 coordinatrici dei Tawasol e le loro assistenti esecutive;
  • Le organizzazioni di donne palestinesi e delle altre organizzazioni della società civile che operano in favore delle donne (circa 2.000 persone).  

Beneficiari indiretti
 
I politici e i decision makers palestinesi; il personale volontario delle ONG palestinesi e quello delle istituzioni che partecipano ai seminari promossi dall’iniziativa, tutte le altre donne palestinesi che beneficiano indirettamente dell’intervento di capacity building rivolto alle istituzioni e organizzazioni non governative e, in generale, la popolazione palestinese per via del nuovo ruolo assunto dalle donne.

WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development
WELOD 2 – Women’s Empowerment and Local Development