home
 
 | 

Organismi Internazionali nella Striscia di Gaza e nei Territori Palestinesi

Le principali Organizzazioni Internazionali che hanno adottato una strategia Paese per i Territori Palestinesi sono  FaoUndpWhoUnrwaWfpE-Mine, Unmas,  Unfpa, Unep,Unodc, Ohchr, IfadUn-HabitatUnidoUnwomanUnicef and the World Bank.
 
In particolare, Undp interviene nei Territori Palestinesi attraverso il “Programme of Assistance to the Palestinian People (Papp), attivo dall’agosto 1980. Attraverso il Papp, in stretta collaborazione con l'Autorità Nazionale Palestinese (Anp), Undp risponde direttamente alle priorità individuate dal Governo e dalla società civile palestinese.

Le priorità di intervento attualmente perseguite sono: sviluppo socioeconomico della popolazione; accesso alle fonti idriche; servizi sociali; potenziamento delle strutture sanitarie; costruzione e ricostruzione di infrastrutture; sviluppo del settore agricolo.  

L'Unrwa (United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East) è stata istituita dalla Nazioni Unite con la risoluzione 302 (IV) dell’8 dicembre del 1949 con il mandato di offrire il proprio supporto (logistico, legale, sanitario) ai rifugiati dei Territori Palestinesi e dell’area ad essi circostante. Attualmente l'Unrwa interviene fornendo istruzione, servizi sanitari, beni di prima necessità e ricovero ai rifugiati palestinesi nei campi allestiti in Giordania, Libano, Siria, Striscia di Gaza, e Cisgiordania.   Agenzie Onu e lancio di Flash Appeal per Gaza.   Nel corso degli ultimi anni l’aiuto multilaterale fornito dalle agenzie Onu ha seguito un duplice trend caratterizzato, da:

  • Lancio di Flash Appeal multisettoriali per rispondere alla situazione di Emergenza causata dal blocco della Striscia di Gaza e dalla successiva operazione militare Cast Lead.

In particolare, le Agenzie umanitarie delle Nazioni Unite hanno lanciato nel Febbraio  2009 un Flash Appeal, con cui hanno richiesto ai Paesi donatori finanziamenti per oltre 600 milioni di dollari al fine di garantire nell’anno in corso un’adeguata assistenza umanitaria alla popolazione colpita e permettere la ricostruzione e la riabilitazione dei servizi di base danneggiati nella Striscia di Gaza.   Il Flash Appeal ha integrato le richieste finanziarie del Consolidated Appeal Process, proponendo risorse aggiuntive pari a 411 milioni di dollari per un totale generale del Cap 2009 di 873 milioni di dollari.   Per quanto riguarda in generale l’ODA (Official Development Assistance), l’ultimo dato utile complessivo relativo al 2007 riporta un ammontare pari a 1.868 milioni di dollari, di cui il 46% pervenuto sotto forma di aiuto bilaterale.

 UNRWA - Il contributo italiano: clicca qui