home
 
 | 

AID 10735 OXFAM ITALIA: Migliorare l’accesso all’acqua potabile e le condizione igieniche ed ambientali nella Striscia di Gaza

Valore: 
216.334,44 Euro di cui 174.981,04 Euro come contributo AICS
Data di avvio: 
2016
Durata: 
9 mesi
Stato: 
Ongoing
Sector: 
Wash (Water Sanitation Hygiene)
Partner: 

Oxfam realizzerà le attività proposte in coordinamento il partner locale The Palestinian Environmental Friends (PEF); la Coastal Municipalities Water Utility - CMWU, che ha dato il suo supporto formale al progetto

Ente Realizzatore: 
OXFAM ITALIA
Canale: 
Emergency
Luogo: 
Striscia di Gaza: Al Shuka, nel Governatorato di Rafah (7.194 abitanti), e Al Fukhari, nella parte orientale del Governatorato di Khan Younis
Obiettivi: 

Supportare l’accesso ad un’acqua potabile pulita e sicura ed il ripristino di condizioni igienico-sanitarie dignitose nelle comunità di Al Shuka e Al Fukhari

Risultati Attesi: 

Aumentato l’accesso ad un’acqua potabile pulita e sicura nelle comunità beneficiarie dell’intervento grazie all'installazione di 2 impianti di desalinizzazione delle acque salmastre e l' Organizzazione di incontri di coordinamento con le autorità locali e le organizzazioni partecipanti al Cluster WASH;
 
Aumentate le conoscenze e l’applicazione pratica delle buone pratiche igienico-sanitarie ed ambientali nelle comunità beneficiarie attraverso l'installazione di 15 sistemi di produzione domestica di biogas a livello familiare e attivita di sensibilizzazione sulle buone pratiche igieniche ed ambientali a livello comunitario e scolastico;
 
Rafforzato il coinvolgimento comunitario e l’appropriazione dei risultati del progetto da parte dei beneficiari dello stesso per garantirne l’impatto e la replicabilità grazie alla Realizzazione di un documento di capitalizzazione sulle buone pratiche sviluppate dal progetto 
 

 

 

Beneficiari: 

Le due comunità beneficiarie di Al Shuka e Al Fukhari sono state selezionate in base alla grave mancanza di accesso ad un’acqua potabile e sicura di cui queste soffrono.
Per il risultato 1 "Aumentato l’accesso ad un’acqua potabile pulita e sicura nelle comunità beneficiarie dell’intervento" beneficeranno circa 750 famiglie per ciascuna comunità target del progetto, per un totale di 1500 famiglie e dunque 9000 beneficiari diretti.
 
Per il Risultato 2 "Aumentate le conoscenze e l’applicazione pratica delle buone pratiche igienico-sanitarie ed ambientali nelle comunità beneficiarie" beneficeranno circa 1.000 persone (almeno il 50% donne) per ciascuna comunità di intervento beneficeranno delle campagne di sensibilizzazione previste, per un totale di 2.000 beneficiari diretti.
 
Per il Risultato 3 risulta impossibile quantificare i beneficiari indiretti di un’attività di capitalizzazione. Potenzialmente, infatti, potrebbero beneficiare di questa tutti gli attori umanitari coinvolti nella risposta all’emergenza di Gaza oltre alle autorità pubbliche, che potrebbero replicare le azioni di successo in altre comunità vulnerabili e contesti di crisi protratta.
 

AID 10735 OXFAM ITALIA: Migliorare l’accesso all’acqua potabile e le condizione igieniche ed ambientali nella Striscia di Gaza