home
 
 | 

AID 10735 OVERSEAS-CISS: Aumento della capacità di resilienza dei nuclei familiari vulnerabili della Striscia di Gaza mediante un migliorato accesso all'acqua potabile e il rafforzamento dei meccanismi di protezione e risposta ai traumi

Valore: 
410.000,00 Euro di cui 400.000,00 euro come contributo AICS
Data di avvio: 
2016
Durata: 
7 mesi
Stato: 
Ongoing
Sector: 
Wash (Water Sanitation Hygiene)
Partner: 
  • Union of Agricultural Work Committees Association (UAWCA);
  • El-Wedad Society for Community Rehabilitation.
Ente Realizzatore: 
OVERSEAS in consorzio con CISS
Canale: 
Emergency
Luogo: 
Striscia di Gaza: Beit - Hanoun (Governatorato di Gaza Nord); Khuza'a ( Governatorato di Khan Yunis) e Al - Shujayea (Governatorato di Gaza ), località che si trovano in prossimità della Buffer Zone, aree maggiormente colpita durante l'operazione militare Margine Protettivo e che hanno avuto una maggiore concentrazione di danni agli edifici e di famiglie sfollate.
Obiettivi: 

Migliorare la disponibilità e la qualità dell'acqua potabile grazie alla costruzione di un pozzo, distribuzione di water tank e filtri domestici e rafforzare i meccanismi di protezione mediante un intervento di supporto psico - sociale strutturato per i nuclei famigliari vulnerabili di Khuza'a, Al -Shujaiyeh e Bet - Hanoun - Striscia di Gaza.

Risultati Attesi: 

Aumentata la disponibilità d'acqua per il consumo umano ed uso domestico a Khuza'a mediante la costruzione di un pozzo;

 
Migliorata la qualità dell'acqua potabile e ad uso domestico dei nuclei familiari vulnerabili delle tre località di Khuza'a, Al - Shujayea e Beit - Hanoun attraverso la distribuzione di water tank, filtri domestici per la purificazione dell'acqua e una formazione specifica per l'uso responsabile delle risorse idriche e dell'acqua come bene comune;

 

Rafforzati i meccanismi di protezione e resilienza dei minori, le donne e le loro famiglie tramite il potenziamento di programmi di supporto psicosociale all’interno di ludoteche (3 ludoteche riattivate e 2 ludoteche create in due cliniche di salute mentale) psicosociali per ogni CBO in favore di almeno 350 minori; e ospedali e tramite la realizzazione di sessioni di counselling nelle aree di Beit Lahya, Beit Hanoun, Khan Younis, Khuza’a ed Est Gaza (Zaytoun e Shajaiya);

 
Rafforzati i meccanismi di protezione, risposta al trauma, resilienza e il benessere psicologico dei bambini/e e delle donne affette da PTSD e degli operatori sociali nelle aree di Beit Lahya, Gaza, Jabalya e Khan Yunis attraverso il servizio della clinica mobile e negli ospedali Rantisi, Nasser (Gaza City) e Tahrir (Khan Younis) tramite la realizzazione di laboratori psicosociali e di clownterapia.

 

Beneficiari: 

 I beneficiari diretti dell'intervento sono così suddivisi:
1.740 persone (300 nuclei familiari: 376 bambine, 407 bambini, 459 donne, 498 uomini) delle tre località menzionate di Khuza'a, Al - Shuayea e Beit Hanoun in particolari condizioni di vulnerabilità. I 300 nuclei famigliari riceveranno un water tank per l'acqua potabile e un filtro domestico ad osmosi.
 
400 persone (192 donne, 208 uomini) secondo i criteri SPHERE beneficieranno della costruzione del pozzo di Khuza'a e di una maggiore quantità e qualità dell'acqua ad uso domestico e potabile.
 
11 persone beneficieranno della formazione e sensibilizzazione sull'uso responsabile delle fonti idriche e dell'acqua come bene comune.
 
25 lavoratori cash for work beneficieranno di una fonte di reddito aggiuntiva e verranno selezionati a partire dal database aggiornato del UAWCA.
 

I minori beneficiari dei laboratori di supporto psico-sociale saranno almeno 439 tra cui: 

  • 111(6-13 anni) provenienti da due scuole governative di Khan Younis che seguiranno le attività all’interno della biblioteca comunale
  • Almeno 113 (6-12 anni) provenienti dalla zona di Ash Shujaiya che seguiranno le attività promosse nella CBO Roots of al Zaytoun, fondata e gestita prevalentemente da donne;
  • Almeno 115 (6-12 anni) minori provenienti dalla zona di Khuza’a che seguiranno le attività nella CBO Beit al Mustaqbal;
  • Almeno 100 minori (6-12 anni) provenienti dalla zona di Beit Hanoun che seguiranno le attivita’ nella CBO di Tagrid Centre.

I bambini beneficiari all’interno degli ospedali saranno circa 300 di cui 80 affetti da malattie croniche e ricoverati al Rantisi Hospital.
 

AID 10735 OVERSEAS-CISS: Aumento della capacità di resilienza dei nuclei familiari vulnerabili della Striscia di Gaza mediante un migliorato accesso all'acqua potabile e il rafforzamento dei meccanismi di protezione e risposta ai traumi