home
 
 | 

22 dicembre 2016: Firma del Piano Operativo nel quadro del programma KARAMA - verso un sistema rispettoso dei diritti umani e della dignità della persona (AID 10807)

Si è svolta il 22 dicembre 2016 a Ramallah presso l’ufficio del procuratore generale la cerimonia di firma del piano operativo relativa alla seconda componente “Miglioramento del Trattamento dei Minori nel Processo Minorile” dell’iniziativa KARAMA- verso un sistema rispettoso dei diritti umani e della dignità della persona (AID 10880) approvato con Atto del Direttore lo scorso 21 luglio 2016.
Il piano operativo definisce le attività di capacity building e assistenza tecnica all’ ufficio del procuratore generale volte a favorire formazione e scambi con omologhe Istituzioni e Organizzazioni della Società Civile italiane e accrescere le competenze dei Pubblici Ministeri nel campo della giustizia minorile, recentemente riformata dalla legge emanata il 4 febbraio 2016. 
Il piano operativo sottoscritto prevede attività di Formazione di Pubblici Ministeri e funzionari dell’UPG, tramite 13 conferenze, 24 incontri di tipo seminariale con esperti locali e internazionali su best practices, modelli di giustizia minorile applicati in diverse aree geografiche, modello integrato di giustizia minorile applicato in Italia; sessioni ad hoc dedicate a singoli profili tecnici del procedimento, quali la mediazione e l’interrogatorio dell’imputato minorenne; applicazione concreta dei principi contenuti nella Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia; attività di informazione e sensibilizzazione dirette a tutti gli operatori coinvolti nel settore della giustizia minorile inclusi funzionari di polizia, operatori sociali, medici e associazioni; una visita di studio a Roma di una delegazione ufficiale di Pubblici Ministeri palestinesi presso Istituzioni italiane competenti nel settore della giustizia minorile;  uno Studio in arabo e inglese sul nuovo quadro legale e operativo del sistema di giustizia minorile in Palestina, con identificazione di lacune e raccomandazioni per modifiche normative e pratiche; un manuale pratico diretto alle famiglie dei minori coinvolti nelle diverse fasi del procedimento per garantire un’adeguata conoscenza dei diritti.