home
 
 | 

17 agosto 2016: Apertura dell’anno scolastico a Khan Al Ahmar per 178 bambini e bambine

Lo scorso 17 agosto si è svolta nel villaggio beduino di Khan al Ahmar la cerimonia di apertura dell’ anno scolastico per 178 banbini - provenienti da 4 villaggi limitrofi per un totale di 7 classi dalle elementari alle medie - che frequentano la Scuola di Gomme, costruita nel 2009 dalla ONG Vento di Terra.
La scuola sorge in Area C Zona E1 ed è stata costruita nel 2009 con 2.300 pneumatici per le pareti riempiti con terra compressa e ricoperti da un intonaco di argilla e acqua per renderli isolanti e da pannelli “sandwich” di lamiera e polistirolo per i tetti a garanzia di un migliore isolamento.
 
La scuola -  prima struttura per minori palestinesi realizzata in Area C dal 1967 – è diventata nel corso degli anni un simbolo della tutela dei diritti della popolazione beduina in una area segnata da espansione degli insediamenti israeliani (Kfar Adumim) e da conseguenti ordini di demolizione della scuola.
La Corte suprema israeliana si è espressa nel 2014 invitando le parti a trovare un accordo e ribadendo il valore sociale della struttura.
 
Dal 2009, la scuola ha inoltre beneficiato di contributi da parte della Cooperazione Italiana e di altri donatori con l'installazione di un impianto fotovoltaico, attività educative extrascolastiche; materiale ludico (trampolino); lavori di ampliamento per aumentare il numero di classi da 5 a 7 e portare l'offerta scolastica fino al settimo grado. 
 
Alla cerimonia hanno partecipato – oltre al Ministro dell’Educazione Saber Saidam – anche rappresentanti della Comunità Internazionale e della società civile.