home
 
 | 

16 agosto 2017: Avvio agli incontri tecnici sul tema del miglioramento del sistema della giustizia minorile in Palestina organizzati nel quadro del programma KARAMA– AID 10807

Il 16 agosto us si è celebrato l’inizio della seconda fase dell’Assistenza Tecnica e Capacity Building all’Ufficio della Procura Generale con il primo dei tredici incontri tecnici sul miglioramento del sistema della giustizia minorile in Palestina, che si terranno fino al 30 agosto in tutti i governatorati della Cisgiordania, con il coordinamento del magistrato Ziad Edween, massimo esperto sul tema della giustizia giovanile.
Parteciperanno tutti gli attori coinvolti nel settore: Procura Generale, Polizia, Consiglio Superiore della magistratura, Consulenti legali dei governatorati, Ministero degli affari sociali, Operatori dei servizi sociali, rappresentanti del ANP e società civile locale e internazionale. 
Le giornate di studio - organizzate dall’Ufficio della Procura Generale in collaborazione con gli uffici dei 13 governatorati palestinesi - permetteranno di valutare la normativa nazionale n. 4/2016 sulla tutela dei minori a 18 mesi dalla sua entrata in vigore e hanno come obiettivo quello di analizzare i gap sollevati dai diversi attori coinvolti nell’ applicazione della normativa nell’ambiti della procedura, investigazione, processo e il ruolo dei servizi sociali.
L’iniziativa rientra nel programma Karama – “Verso un sistema rispettoso dei diritti umani e della dignità della persona”, realizzato con il supporto della Cooperazione Italiana con l’obiettivo di contribuire al rafforzamento dello Stato di diritto in Palestina al fine di tutelare i diritti umani e la dignità delle persone, anche attraverso il miglioramento del trattamento dei minori nel processo minorile.